Trovare la migliore posizione per il tuo stand in Fiera

15/01/2020 – Posted in: Le basi del moderno Marketing

La posizione dello stand in Fiera: argomento annoso, quali sono i fondamentali criteri per la scelta?

La posizione dello stand può avere un enorme impatto sull’afflusso dei visitatori al tuo stand.

Tra i più importanti aspetti da tenere in considerazione per la scelta:

– scegliere la giusta area merceologica in cui si troverà il tuo pubblico di riferimento
– scegliere la posizione in cui c’è il maggior passaggio dei visitatori

il primo criterio sembra banale, non è così scontato, perché si potrebbe essere tentati di scegliere uno stand con il maggior passaggio “assoluto”, mentre è molto più probabile che nella tua area merceologica incontrerai un pubblico meno numeroso ma più qualificato.

TÈ opportuno prenotare tempestivamente la posizione del tuo stand, per non rischiare di finire ubicato in un angolo della fiera troppo poco trafficato. Questo comportamento, è vero, contempla anche degli svantaggi: il fatto di prenotare lo stand con largo anticipo farà infatti sì che il tuo potere di trattativa sul prezzo sia molto inferiore. (Alcuni nostri clienti, del resto, hanno una strategia rischiosa ma a volte molto redditizia: prenotare lo stand all’ultimo minuto , nel momento in cui gli organizzatori svendono gli spazi a prezzi stracciati).

Dopo aver scelto l’area merceologica, ora dovrai scegliere la posizione precisa:

Va sottolineato che esistono diverse “aree grigie” di passaggio negli spazi espositivi; se ti trovi in una di queste aree, dovrai lavorare molto più duramente con la promozione per ottenere un buon flusso di visitatori.

Per capire di costa stiamo parlando, osserva questa immagine, che è molto indicativa:

Per capire quali sono le “aree grigie” in un normale spazio espositivo, dovresti disegnare una “V” immaginaria, la cui punta inferiore corrisponde all’ingresso.
All’ingresso i visitatori sono eccitati e spaesati, e per orientarsi tendono ad andare oltre i primi stand, per spostarsi verso il centro e la fine del padiglione.

Come anticipato, se hai uno stand nella “zona grigia” dovrai lavorare maggiormente con la promozione: social media, email mktg, promozioni, inviti e gadget attrattivi, tanto per citarne alcuni tra i principali canali e strumenti promozionali.


Scegliere uno Stand vicino ai bagni/punti di ristoro è una scelta controversa, che ci sentiamo di sconsigliare.
Considera che i visitatori di una fiera sono mentalmente sovraccarichi di informazioni e input sensoriali; in questa situazione il cervello per non andare in confusione, tende a svolgere un solo compito per volta.

Pensa all’attimo in cui i visitatori desiderano recarsi al punto di ristoro: in quel momento hanno “spento” la voglia di esplorare e desiderano unicamente fare una pausa, possibilmente rilassante sia per la mente che per le loro gambe/piedi. Tutto questo non li predispone al meglio per essere motivati a fermarsi al tuo stand.


Stand vicino ad un concorrente diretto:

scelta da valutare attentamente. Essere vicini rende facile – se non automatico – un confronto diretto: se sei certo di poterlo reggere sia a livello visivo che di prodotti/servizi, allora puoi permettertelo!

 

E tu, quale accorgimento suggerisci? Scrivi un breve commento nel campo sottostante, per arricchire l’argomento e far conoscere la tua azienda attraverso questo Blog.