Perché conviene investire nei Gadget Aziendali? 18/03/2016 – Posted in: News

gadget aziendali pubblicitariQualsiasi azienda che li ha provati, potrà confermare che i gadget aziendali sono una pubblicità praticamente sempre efficace. Una pubblicità che anche aziende di piccole dimensioni può permettersi scegliendo articoli economici. Tra i gadget più utilizzati vanno ricordati: le penne, tazze, i portachiavi, i laccetti da collo, le chiavette usb, gli ombrelli, bloc notes.

Perché conviene regalare ai clienti gadget con il tuo logo aziendale? i Gadget pubblicitari se sono pratici ed esteticamente piacevoli, saranno usati tutti i giorni e contribuiranno alla costruzione dell’immagine del marchio e alla popolarità della tua azienda.

Per essere gradevoli, non si dovrà eccedere con la grandezza della stampa perché questo farà perdere di valore agli occhi del destinatario dell’omaggio; di solito basta personalizzare con il marchio o il sito internet nell’area dedicata alla stampa dei diversi articoli promozionali.

Con un gadget ben scelto puoi far conoscere i tuoi prodotti e servizi praticamente ad ogni target a cui stai puntando.

Per fare degli esempi: tazze con stampe divertenti o chiavette usb molto colorate sono adatte ad un pubblico giovane, mentre ombrelli, agende, penne in metallo, ad un target con un’età media più alta; peluche con logo, pastelli colorati, piccoli giocattoli, se invece sono previsti per un target di bambini.

Un gadget scelto con cura ha sempre un ritorno di immagine positivo per la nostra azienda. Pensate ad una pubblicità televisiva: quasi sempre viene percepita come invadente e irritante; il gadget aziendale invece viene considerato dal destinatario un gesto simpatico e dimostra riguardo. Per ottenere un alto gradimento l’omaggio deve essere utile, di buona qualità ed esteticamente piacevole.

Possiamo distribuire i gadget aziendali non solo ai potenziali clienti per farci ricordare, ma anche ai clienti acquisiti per consolidare i rapporti.

Una campagna pubblicitaria che ci è stata commissionata da alcuni clienti che poi è risultata vincente, è stata quella di informare i clienti di una prossima uscita di un nuovo prodotto sul mercato attraverso i gadget (penne e taccuini): i clienti hanno ricordato la pubblicità in maniera molto più incisiva rispetto ai sistemi tradizionali (email, sito internet o volantini).